Governo del Canada
Emblema del Governo del Canada

Governo del Canada

Italia.gc.ca

Breadcrumb

  1. Home
  2. >
  3. Scoprire il Canada
  4. >
  5. A proposito del Canada

Società e cultura

Le Nazioni Unite regolarmente indicano il Canada fra i paesi al mondo con una migliore qualità di vita, basandosi su standard di vita, aspettativa di vita, livello d'istruzione e la popolazione. Il progredire del Paese verso un'eccellenza creativa in ambito culturale è da attribuire alla sua popolazione multilingue e multidisciplinare.

Con una popolazione di oltre 32 milioni di abitanti, il Canada accoglie più di 200.000 immigranti all'anno. La varietà del bagaglio culturale e di diversità di vedute arricchiscono continuamente la cultura e la società canadese.

Una nazione bilingue

Il Canada ha due lingue ufficiali: l'inglese e il francese. La Legge sulle Lingue Ufficiali ha i seguenti obiettivi:

  • assicurare il rispetto dell'inglese e del francese come lingue ufficiali del Canada, con uguale status e uguali diritti e privilegi per quanto ne concerne l'uso nelle istituzioni federali;
  • stabilire i poteri e obblighi delle istituzioni federali in materia di lingue ufficiali;
  • appoggiare lo sviluppo delle minoranza linguistiche inglese e/o francese e favorire il pieno riconoscimento ed uso dell'inglese e del francese nella società canadese.

La maggioranza dei francofoni vive nella provincia del Quebec anche se esistono rilevanti comunità nell'Ontario e nelle province atlantiche, soprattutto nel New Brunswick.

Per avere ulteriori informazioni, consultate il sito "Storia del Bilinguismo in Canada".

Popolazioni autoctone

Le popolazioni autoctone sono state le prime ad abitare in Canada. Avevano molte credenze spirituali e tradizioni culturali che sono state tramandate di generazione in generazione. Abitavano in ogni regione del Paese.

La Legge Costituzionale del 1982, riconosce tre distinte popolazioni autoctone in Canada: le Prime Nazioni (una volta chiamati“Indiani”), gli Inuit (un tempo conosciuti come Eschimesi) ovvero i primi gruppi autoctoni in Canada, e i Meticci che sono apparsi dopo l'insediamento dei coloni in Canada.

Vedere "Domande frequenti sulle popolazioni autoctone" per maggiori informazioni.

Il Multiculturalismo

Il Canada nasce dall'incontro fra popoli nativi e quelli provenienti da due paesi europei, la Francia ed il Regno Unito. Continua a crescere man mano che successive ondate di immigranti provengono da tutte le parti del mondo in cerca di una vita migliore.

La popolazione etnica e culturale del Canada si è sempre più diversificata nel corso degli ultimi 40 anni. Nel 1971, il Canada è diventato il primo Paese al mondo a adottare una politica multiculturale.

Il Canada riconosce e valorizza la sua ricca diversità etnica e razziale: oltre 200 gruppi etnici convivono in Canada; più di 40 culture sono rappresentate nella stampa etnica canadese; l'immigrazione rappresenta attualmente oltre il 50% della crescita demografica del Canada.

La Legge Canadese sul Multiculturalismo promuove la piena ed equa partecipazione di persone di qualsiasi origine nella società canadese nonché l'interazione fra individui e comunità di diverse origini.

Grazie al multiculturalismo, , il Canada riconosce il potenziale di tutti i Canadesi, incoraggiandoli ad integrarsi nella società e a prendere parte attivamente alla vita sociale, culturale, economica e politica del Paese.

Le Arti e i media

Da sempre ammirato per le sue bellezze naturali ed ampi spazi, il Canada è divenuto oggi un centro di creazione artistica contemporanea.

L'originalità dell'arte canadese scaturisce da diversi fattori: la geografia del Canada, il suo clima, la sua diversità etnoculturale e la sua storia. Oggi, nella letteratura, nella danza, nel cinema e in altri settori artistici, i Canadesi sono sempre più richiesti a partecipare ai maggiori eventi culturali internazionali.

Cinema

Nel corso degli anni, Telefilm Canada ha finanziato oltre 600 lungometraggi e 1.500 programmi televisivi e telefilm. Il National Film Board/Office national du Canada, l'ente pubblico di produzione cinematografica più grande al mondo, ha prodotto oltre 10.000 opere dal 1939, vincendo da allora quasi 3000 premi nazionali ed internazionali.

Atom Egoyan, Denys Arcand, David Cronenberg ed altri registi cinematografici hanno portato fama internazionale all'industria cinematografica canadese; attori come Mike Myers, Dan Ackroyd, Jim Carrey, Michael J. Fox, Marc Favreau, Colm Feore e Roy Dupuis, hanno fatto conoscere il Grande Nord al mondo intero. Dal 1975, il Festival Internazionale del Cinema di Toronto aperto al pubblico è diventato uno dei maggiori festival cinematografici al mondo.

Musica

Musicisti e cantanti come Diana Krall, Bryan Adams, Shania Twain, Roch Voisine, Nelly Furtado, Avril Lavigne, i Tragically Hip, Leonard Cohen e Celine Dion, continuano ad essere apprezzati dal pubblico nazionale ed internazionale. Esistono orchestre sinfoniche professionali in quasi tutte le grandi città canadese.

Danza e teatro

Il Canada vanta più di 100 compagnie professionali di danza e quasi 350 compagnie teatrali. Il National Ballet of Canada ha oltre 60 ballerini e una sua orchestra sinfonica. Compagnie teatrali e di danza, come La La La Human Steps, Cirque du Soleil o L'Ex Machina di Robert Lepade, e artisti visivi come Jeff Wall o Ian Wallace, confermano il posto importante che il Canada si è guadagnato nel mondo dell'arte. Toronto è diventato il terzo centro al mondo per le arti dello spettacolo, piazzandosi immediatamente dopo New York e Londra. Altre compagnie teatrali sono sorte in tutto il Paese.

Libri

Le oltre 22.000 biblioteche pubbliche testimoniano la passione dei Canadesi per la lettura. Scrittori come Margaret Atwood, Alice Munro, Carol Schields, Michael Ondaajte, Pierre Burton, Robertson Davies, Yann Martel, Antonine Maillet e Gabrielle Roy sono celebri in tutto il mondo.

Media

Il Canada ha una forte tradizione radiotelevisiva sia, pubblica che privata; il Paese è servito da emittenti nazionali, regionali, locali e reti specializzate, a beneficio della sua popolazione multilingue e multiculturale.

I notiziari canadesi, le emittenti radiofoniche e televisive, le riviste, i periodici e i quotidiani, godono di un'eccellente reputazione internazionale.

Canadian Broadcasting Corporation / SociétéRadio-Canada

Il Canadian Broadcasting Corporation (CBC))/ Société Radio-Canada (SRC), la rete pubblica nazionale del Canada è formata da:

  • quattro reti radiofoniche nazionali che trasmettono informazioni e programmi d'interesse generale, nonché musica classica e programmi culturali;
  • due reti televisive tematiche via cavo, specializzate in notiziari e programmi d'informazione, trasmessi 24 ore al giorno, sette giorni la settimana;
  • servizi radiotelevisivi per il grande nord del Canada in inglese, francese e in otto lingue autoctone.

La CBC fornisce anche un servizio radiofonico internazionale ad onde corte, Radio Canada International, che trasmette i suoi programmi in sette lingue.

(Troverete altre informazioni sulle arti canadesi sul sito Canadian Heritage: Arts and Culture/Patrimoine canadien: arts et culture; Canada Council for the Arts/ Conseil des arts du Canada)

Sport

Dopo aver ospitato le Olimpiadi estive di Montreal nel 1976 e quelle invernali di Calgary nel 1988, il Canada è nuovamente pronta ad accogliere le Olimpiadi Invernali del 2010 a Vancouver e Whistler, nella provincia della British Columbia.

Le attrazioni sportive e ricreative (in inglese) promettono ai visitatori esperienze uniche e offrono agli amanti dell'aria aperta una quantità infinita di attività tutto l'anno.

Lo sport occupa un posto di rilievo in Canada. Dalle associazioni sportive municipali alle competizioni internazionali, in inverno come d'estate, i Canadesi hanno fatto dello sport una parte integrante della loro identità nazionale. Le attività sportive più praticate dai Canadesi sono golf, hockey su ghiaccio, baseball, nuoto, pallacanestro, pallavolo, calcio, tennis, sci e ciclismo.

Sport Canada promuove il conseguimento dell'eccellenza nelle prestazioni e lo sviluppo del sistema sportivo canadese per rafforzare l'importante contributo che lo sport dà all'identità, alla cultura ed alla società del Paese.

Il Comitato Olimpico del Canada regola tutti gli aspetti della partecipazione del Canada nel movimento olimpico, tra cui la partecipazione ai giochi olimpici e a quelli Panamericani e a una vasta gamma di programmi al fine di promuovere il Movimento Olimpico in Canada tramite mezzi culturali e educativi.

Supplemental content

Footer

Modificato in data:
2013-04-22