Governo del Canada
Emblema del Governo del Canada

Governo del Canada

Italia.gc.ca

Breadcrumb

  1. Home

Premio Canada-Italia per l’Innovazione.  I vincitori dell’edizione 2015

logo

L'Ambasciata del Canada è lieta di annunciare i nomi dei vincitori del Premio Canada-Italia per l’Innovazione 2015. Il Premio, nato con l’obiettivo di rafforzare i legami tra il Canada e l'Italia nei campi della Scienza, Tecnologia e Innovazione, ha registrato un ampio successo anche in questa terza edizione, sia per l'elevato numero delle domande pervenute che per la loro qualità. A tutti i partecipanti va il ringraziamento dell'Ambasciata per l'interesse nei confronti del Canada e l'augurio che le collaborazioni tra i due paesi possano continuare a svilupparsi.

I vincitori del Premio Canada-Italia per l’Innovazione 2015 sono:

Giancarlo Birello dell’IRCrES, Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile, del CNR di Torino per un progetto con l’Università della Prince Edward Island (Isola del Principe Edoardo) nel settore prioritario dell’ICT per lo sviluppo del repository V2P2 per recuperare, conservare e condividere immagini, documenti e dati di ricerca prodotti in 60 anni di attività nel settore agro-alimentare.

Mario Ganau, Neurochirurgo presso il Minimally Invasive Robotic Surgery Lab di Verona e PhD Candidate in Ingegneria Biomedica presso l’Università di Cagliari, per un progetto con l’Università Western Ontario (Ontario) nel settore prioritario della Nanotecnologia per la  sperimentazione di nanoparticelle compatibili con macchinari di Risonanza Magnetica ad alto campo per la neuromodulazione di cellule cerebrali.

Alessandro Pecora del CNR-Istituto per la Microelettronica e Microsistemi di Roma per un progetto con l’Università Simon Fraser di Vancouver (Columbia Britannica) nel settore prioritario dell’ICT sullo Sviluppo e caratterizzazione di un’innovativo dispositivo di pelle intelligente per la stima della forza e della postura dell’arto mano/polso.

Francesca Soavi dell’Università di Bologna per un progetto con il Politecnico di Montréal (Québec) nel settore prioritario dell’Energia e Ambiente su TransCapacitor : una nuova frontiera verso l’autonomia energetica e il basso consumo dei dispostivi elettronici.

Footer

Modificato in data:
2015-05-25